La Magia che regalano Damigelle e Paggetti

damigelle e paggetti - kadosa

I bambini riescono sempre a strapparci un sorriso spontaneo… e se poi quei bambini sono vestiti di tutto punto e fanno un ingresso trionfale in Chiesa, precedendo l’arrivo della Sposa… la pelle d’oca è garantita! Oltre ad offrire uno spettacolo per gli spettatori, nonchè gli invitati alle Nozze, offrono agli stessi protagonisti l’occasione di mettersi un po’ in mostra… portando a termine un compito importante che li aiuterà a responsabilizzarsi per fare bella figura davanti a così tante persone.

L’età ideale per essere scelti come Paggetto o Damigella per un Matrimonio è dai 3 ai 7 anni, in modo che siano abbastanza grandi da essere autonomi ma neanche troppo da intimidirsi. La genuinità dei queste età saprà sprizzare emozioni in ogni dove

La coppia è la mia soluzione preferita: un maschietto che porta all’altare le fedi, custodite in un candido cuscino… ed una damigella che avanza al suo fianco spargendo petali bianchi o del colore del tema della giornata, creando dietro di se un soffice tappeto che verrà calpestato solo dalla Sposa (ed il suo accompagnatore) in segno di buona sorte e di fecondità. In realtà non c’è un numero perfetto per damigelle e paggetti. Da un minimo di 1 ad un massimo di 8 possono avanzare a coppie (se in numero pari) o una davanti all’altro (se in numero dispari) e suddividersi i compiti…. quando non si deve sottostare a precise regole di galateo, la fantasia può aiutare a ricreare effetti unici per far vivere emozioni forti a tutti i presenti.

Oltre al bellissimo effetto scenico e al ricordo fotografico che l’ingresso di Damigelle e Paggetti può offrire, è bene tenere conto anche dei genitori dei bambini, che saranno onorati di vedere i loro bimbi ricoprire un così prestigioso ruolo nel giorno più importante della coppia di Sposi.

… e se i bimbi fossero proprio della Coppia di Sposi? Resterà per sempre nel loro cuore essere stati così partecipi al Matrimonio di Mamma e Papà!! 😍

 

Trackbacks and pingbacks

No trackback or pingback available for this article.

Leave a reply